Da godersi sotto le pale

Mulini in azione - Più di un museo

Fino al 1850 c'erano nella Frisia ben 2400 mulini a vento. Ne sono rimasti soltanto 124. La maggior parte risalgano al periodo 1850 - 1900. Le moderne tecniche di propulsione per macchine per la frantumazione, la macinazione e per segare e per muovere le coclee da drenaggio dei polder li hanno resi obsoleti.

I mulini rimanenti sono monumenti particolari. In Frisia orientale si trovano quasi tutti tipi di mulini. Alcuni si possono visitare e vedere in azione. Sono tenuti in funzione da volontari addestrati professionalmente .

 

 

Mulini per grano
Ci sono diversi mulini nella regione, tra l'altro a Wolvega (Hoofdstraat West 52), Noordwolde (Industriestraat 29) e Makkinga (Lycklamaweg 15b). Alcuni mugnai lavorono sul posto la loro farina per il pane, come nel museo e molino "De Weyert" nel villaggio di Makkinga, oppure vendano il grano macinato a persone private ai forni locali.

Mulini di Polder
Nella parte orientale della Frisia c'e un mulino di polder, interessante ed ancora in funzione ed utile: "de Rietvink" a Nijetrijne (Veendijk 16) nella zona naturalistica ed ex-area di estrazione di torba "de Rottige Meente". Questa è una zona splendida per andare a piedi, in bicicletta o in barca ed è il porto d'ingresso del Parco Nazionale "De Weerribben"). Nel giardino da tè del "Rietvink" che è condotto da un mugnaio donna, si possono gustare dolci locali (molenkoeken) e caffè e tè fresci. Si raccomanda una excursione in gruppo con un giro sulle acque da "Staatsbosbeheer"(Selvicoltura Statale).

Informazioni: www.museumenmolenmakkinga.nl
www.molenderietvink.nl